Le grotte del caglieron: colonna portante

Le grotte del Caglieron: uno dei luoghi del cuore del FAI

Cosa sono

Le Grotte del Caglieron sono un gruppo di cavità in parte naturali, scavate dallo scorrere del torrente Caglieron, e in parte artificiali, scavate dall’uomo per l’estrazione dell’arenaria (la “pietra dolza”).

L’estrazione dell’arenaria in questo luogo risale circa al 1500 ed ha permesso la costruzione di numerosi stipiti e architravi ancora visibili nelle case più vecchie di Vittorio Veneto. Per evitare il crollo delle cavità scavate sono state appositamente lasciate delle colonne inclinate a sostegno della volta.

Il percorso

Il percorso delle grotte (che tra l’altro è in corso di ampliamento) parte dal parcheggio vicino al ponte e scende lungo un sentiero parallelo al torrente Caglieron fino ad arrivare rapidamente alla prima grande cavità artificiale, dove si possono vedere le caratteristiche colonne inclinate. Il sentiero continua scendendo all’interno delle cavità artificiali fino ad arrivare sul fondo della forra, dove un facile percorso su passerelle in legno permette di esplorare tutta la parte naturale delle grotte.

Grotte del caglieron: cascata

Come arrivare

Le grotte si trovano in provincia di Treviso, ai piedi del Cansiglio, in località Breda di Fregona, a pochi minuti da Vittorio Veneto.
Da Vittorio Veneto seguire le indicazioni per Fregona / Cansiglio. Arrivati nel centro di Fregona si trova un incrocio in rimanendo nella strada principale si prosegue per il Cansiglio, mentre svoltando a destra si vede l’indicazione “Grotte del Caglieron” arrivando poi in pochi minuti al parcheggio delle grotte.

Posizione google maps

Orari e prezzi

Il percorso delle Grotte del Caglieron è aperto tutto l’anno, ma in inverno può capitare che, a causa del ghiaccio, alcuni tratti di percorso vengano chiusi.

Il prezzo? L’accesso è completamente gratuito. Solo il parcheggio è a pagamento, a meno che non si decida di parcheggiare in Piazza Maronese e raggiungere le grotte a piedi lungo il sentiero 1037B (circa 45 minuti).

 

Consigli e curiosità

In inverno le grotte diventano un regno di ghiaccio spettacolare, mentre in estate sono un fresco paradiso naturale utile per sfuggire al caldo della pianura.

Recentemente le Grotte del Caglieron sono entrate a far parte dei “luoghi del cuore” del FAI – FONDO AMBIENTE ITALIANO – classificandosi alla terza posizione del referendum 2017.

Grotte del caglieron: forra

Rispondi