Alba a Baita Segantini

Sono davvero felice?

Sono davvero felice della mia vita?

Questa è una domanda che mi sono posto spesso e, forse anche a causa degli anni che piano piano avanzano, ora la risposta mi sembra sempre più chiara.
Non riesco più a sopportare il fatto di sprecare gran parte della mia vita in una gabbia di cemento per far guadagnare molto qualcun altro che in questo modo mi permette di acquistare tutte le “comodità” che fin da piccoli ci hanno insegnato a volere.

“Ma è davvero questa la vita?”

No, io non credo sia questa la vita. Come si può sentirsi vivi in questo modo?
Io mi sento vivo quando sono in cima ad una montagna con gli occhi che brillano di fronte all’immensità della natura che mi circonda! Oppure mi sento vivo quando una mattina presto in un bosco mi trovo a pochi metri da un branco di stambecchi!
Ma no, sicuramente non mi sento vivo in un ufficio davanti ad uno stupido monitor.

Certo, spaventa molto fare il grande passo per uscire dal recinto in cui abbiamo sempre vissuto. Però sono sempre più convinto che oltre questo recinto ci siano immense possibilità di una vita diversa, più sana, più naturale, più lenta.

In questi giorni mi sono ricapitate per mano delle parole che avevo scritto 9 anni fa, quando ero ancora un ragazzino. E mi ha fatto riflettere molto il sapere che in questi 9 anni mi sono allontanato dai miei sogni, accettando di dedicare le miei giornate ad un lavoro qualsiasi che mi da giusto i soldi per arrivare a fine mese e pagare appunto tutte le comodità. Ora sono fermamente convinto che non posso più sprecare tempo così.

“Qual è il momento giusto per cambiare?”

Ogni momento credo sia quello giusto.
Quello in cui davvero troviamo la forza per cambiare invece è più difficile da trovare. Credo bisogni aprofittare di quei momenti in cui davvero siamo insoddisfatti della vita che stiamo facendo, o in quei momenti in cui il destino ci fa avvicinare a persone che ci trasmettono la forza di seguire i nostri sogni.

Sono tanti gli elementi che, sommati, possono darci la forza di cambiare.
E certo, la forza più grande dobbiamo trovarla in noi stessi, nei nostri sogni. Come quando eravamo bambini e credevamo che tutto fosse possibile.

E, in fondo, forse lo è.

Rispondi