Mappa dell'europa stilizzata con il percorso di WildRoads

WildRoads: coesistenza tra uomo e grandi carnivori

Dopo l’esperienza dell’anno scorso in bici “Dal piave ai Sibillini”, non siamo più riusciti a tornare nella routine quotidiana. Dunque, Venerdì 15 Giugno 2018 partiremo per una nuova esperienza: non più in bici, non più di un mase ma in van per più di un anno.

La nostra idea di viaggio è molto semplice: vivere con lo stretto necessario, senza sprechi e senza cose inutili, considerando ogni particolare della vita e della natura non scontata. Nel viaggio dello scorso anno ci siamo resi conto che nulla è banale, come ad esempio l’acqua, una risorsa che spesso viene sperperata.

Anche il nostro budget è molto basso: cercheremo di spendere in media 10 euro al giorno.

Vi chiederete come sia possibile, ma l’anno scorso abbiamo speso meno di 150 euro per 25 giorni di viaggio, e questa esperienza ci ha quindi insegnato come vivere solo con lo stretto necessario.
Vogliamo ridurre tutto all’essenziale.

Descrizione sintetica del progetto WildRoads

Il progetto

In questo viaggio attraverseremo 14 paesi dell’Europa in van. Come sapete bene non ci piacciono i viaggi fini a se stessi, quindi anche questa volta abbiamo deciso di dare uno scopo a questa avventura. Viaggiando vogliamo condividere valori positivi di solidarietà e annullare il nostro attaccamento quasi morboso alle cose materiali. Vogliamo inoltre promuovere l’altruismo e lo spirito di iniziativa anche verso i giovani come noi, che si sentono intrappolati in una vita non loro.

Siccome lo scopo del viaggio dello scorso anno era di ambito sociale, quest’anno abbiamo optato per un ambito ambientale. A distanza di pochi mesi della morte dell’ultimo esemplare maschio di rinoceronte settentrionale bianco, iniziamo il progetto “Wildroads: coesistenza tra uomo e grandi carnivori”. Come dice il nome, percorreremo strade per la maggior parte lontane da grandi città, stando a stretto contatto con la natura e le popolazioni di contadini e agricoltori. In questi luoghi potremo affrontare e approfondire il tema del rapporto tra uomo e grandi carnivori europei, ovvero lupo, orso, lince, gatto selvatico, lontra e ghiottone. Inoltre, potremo cogliere e raccontare modi di dire dei diversi villaggi, tecniche di adattamento e come i vari paesi colgono il sensibile mutamento climatico.

Il progetto è supportato da WWF Italia

Il percorso

Partiremo il 15 Giugno da Maserada sul Piave (TV) e attraverseremo 14 Stati Europei percorrendo in totale circa 15000Km.

Mappa dell'europa stilizzata con il percorso di WildRoads

Inizialmente attraverseremo il confine italiano a Nord Est fino a raggiungere il confine Croazia/Slovenia. Successivamente ci dirigeremo verso Nord attraversando Slovenia, Austria, Slovacchia, Polonia, Estonia, Lituania, Lettonia. Da qui raggiungeremo attraverso un traghetto la Finlandia e toccheremo infine il punto più a Nord della Norvegia: Capo Nord, circa a fine Agosto. Scenderemo poi lungo tutta la Norvegia, sfiorando la Svezia. Continueremo poi attraverso Danimarca, Germania e Austria rientrando per i mesi più freddi nel Nord-Est Italiano.

Dopo una breve pausa invernale, nella primavera del 2019 continueremo con la seconda parte del viaggio, che questa volta si svolgerà quasi totalmente in Italia, toccando in brevi tratti Francia e Svizzera. Dalla punta dello stivale Italiano attraverseremo 17 regioni italiane e la maggior parte dei parchi nazionali e regionali, percorrendo tutta la dorsale appenninica dalla Calabria fino alla Liguria per poi continuare lungo tutta la corona delle Alpi, fino ad arrivare a Trieste. Lungo il percorso italiano organizzeremo eventi e incontri con i vari WWF YOUNG.

Non sappiamo ancora cosa ci aspetterà durante questo WildRoads. Come per l’anno scorso siamo emozionatissimi, ma abbiamo anche paura e tensione. Sappiamo benissimo che ci aspetteranno mille avventure e ostacoli.

Siete pronti a partire con noi?

Grazie

Siete voi che avete reso possibile la continuazione delle nostre avventure, grazie al vostro sostegno e ai numerosi messaggi di incoraggiamento.
Come avete letto, ogni centesimo per noi è importante: vi lasciamo quindi la possibilità di cliccare qui sotto e sostenerci.





Comunicato stampa ufficiale

Ecco il COMUNICATO STAMPA ufficiale pubblicato sul sito WWF Italia

Mappa del viaggio Come contribuire

Rispondi